POP – Ferragosto a NY

giorno qualunque di lavoro
questo Ferragosto di asfalto sciolto
e di vestiti appiccicati addosso
nella città che non si ferma mai

ma lo schermo si spegne in un pop
alzo gli occhi e il cielo è limpido
le orecchie fanno fatica a capire
il motore che sputa aria fresca è fermo
ed è la prima volta che lo si sente tacere

scendo i miei trentuno piani
in mezzo a centinaia di facce nuove
qualche risata nervosa rompe il silenzio
e il tic-toc dei passi sulle scale polverose

fuori è Manhattan, quasi come in un film
un milione di giacche buttate sulla spalla
un oceano tranquillo di camicie bianche
si godono il sole del mezzo pomeriggio
e pensano ad un modo per ritornare

giorno straordinario per le strade
colonne di persone camminano verso casa
nessun pericolo intorno o sopra di noi
è solo un black out e tra poco passerà

..